sabato 1 settembre 2012

L'associazione MuPIn compie un anno!

Siamo giunti ad un anno di vita come associazione. Per usare una similitudine siamo giunti al primo gran premio della montagna di una gara ciclistica e siamo carichi, pieni di energia nelle gambe.

Abbiamo archiviato un anno ricco di attività, di eventi. Ricordiamo ancora le prime riunioni che facevamo, in cui si pianificava come volevamo fosse l'associazione, che cosa volevamo lasciare al mondo. Erano riunioni vive e partecipate, erano riunioni cariche d'interesse da parte di tutti.

Questo spirito continua a pervadere i membri dell'associazione che da sette sono raddoppiati, passando a quindici.

Dietro di noi abbiamo un anno di lavori presso gli uffici e il capannone dove sorgerà l'archivio; dietro di noi abbiamo la partecipazione ad eventi fuori dalla regione come Brusaporto Retrocomputing e Firenze Vintage Bit; dietro di noi abbiamo la partecipazione ad una mostra a Palazzo Madama e al Digital Experience Festival tenutosi alle OGR; dietro di noi abbiamo la costituzione del progetto BitMuseum e svariate interviste anche a riviste d'oltralpe; dietro di noi abbiamo molti recuperi come quello di Prato, come quello nel Veneto, come quello all'INRiM.

Ma cos'abbiamo davanti a noi? Cosa ci aspetta nell'immediato futuro e nei prossimi anni?

La prima attività è senza ombra di dubbio la grigliata, per farci conoscere meglio e per festeggiare questo primo anno insieme ma stiamo lavorando sin da ora per alcuni eventi molto importanti.

Ma ecco il programma a breve termine:

  • I primi giorni di ottobre si festeggia il Dipartimento di Informatica dell'Università di Torino che compie 40 anni, saremo presenti con le mostre che abbiamo portato alle OGR.
  • Il 16 ottobre si terrà l'Ada Day, giornata internazionale dedicata alla figura femminile nel campo della scienza, della matematica, della tecnologia e dell'ingegneria. Stiamo organizzando l'evento per la sezione italiana con il patrocinio di svariati enti pubblici, in una location d'eccezione.
  • Brusaporto Retrocomputing non può mancare. La nostra presenza non sarà "voluminosa" come gli anni scorsi ma vogliamo essere presenti e lo saremo grazie a una chicca.

Ovviamente continueremo i lavori d'allestimento negli uffici e di pulizia e riordino dell'archivio, come non ci fermeremo davanti ai recuperi.

Per tutto questo e per molto altro, se credete sia un impegno serio e meritevole e se credete sia giusto che si continui così, magari intensificando l'attività, abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti. Dateci una mano a realizzarli o a pubblicizzarli.

Grazie mille a tutti per l'attenzione che prestate nei nostri confronti.

Lo staff.

Nessun commento:

Posta un commento