giovedì 17 gennaio 2013

Donne nell'informatica - Anita Borg

Anita Borg (17 Gennaio, 1949 – 6 Aprile, 2003) era un'informatica americana. Fondò l'Istituto per le donne nella tecnologia (ora Anita Borg Institute for Women and Technology) e l'evento Grace Hopper Celebration of Women in Computing. Anita Borg Naffz nacque in Chicago, Illinois. Crebbe in Palatine, Illinois; Kaneohe, Hawaii; e Mukilteo, Washington.

Anita Borg ottenne il suo primo lavoro come programmatrice 1969. Nonostante amasse la matematica, originariamente non aveva intenzione di occuparsi d'informatica. Ottenne il dottorato in informatica nel 1981, presso l'Università di New York con una tesi sull'efficenza della sincronizzazione dei sistemi operativi.
Dopo il dottorato spese quattro anni a sviluppare un sistema operativo basato su Unix che fosse fault tolerant, prima per la Auragen Systems Corp. di New Jersey e dopo per Nixdorf Computer in Germania.
Nel 1986, iniziò a lavorare per il Laboratorio di Ricerca Occidentale della Digital Equipment Corporation.
Come consulente presso il Network Systems Laboratory, sviluppò MECCA, un sistema di comunicazione via mail per comunità virtuali basato su un sistema web.
Nel 1997, Anita Borg lasciò la Digital Equipment Corporation ed iniziò a lavorare come ricercatrice presso l'Office of the Chief Technology Officer allo Xerox PARC.
Poco dopo aver iniziato a lavorare per Xerox, fondò l'Institute for Women and Technology, avendo, precedentemente fondato il Grace Hopper Celebration of Women in Computing in 1994.

Nessun commento:

Posta un commento